Loading...

Imprese in vetrina

“La nostra opinione”

Interviste ai Giovani Imprenditori di #CNA

“La nostra opinione”

Cna Giovani Imprenditori Bologna con il contributo della Camera di Commercio di Bologna, ha condotto un sondaggio e determinato le priorità di chi oggi guida una giovane impresa. Giovani imprenditori, lavoratori autonomi e professionisti di Cna si impegnano a dare il loro contributo con idee e proposte in un ciclo di interviste, impegnandosi attivamente in Associazione per contribuire a costruire il futuro di cui saranno i protagonisti. Abbiamo parlato di come i giovani imprenditori stanno affrontando questo periodo complicato ed abbiamo avanzato alcune proposte.

Abbiamo parlato di investimenti e formazione continua; di futuro e possibili mindset per affrontare preparati il cambiamento; dell’importanza di lavorare in squadra per trasformare le difficoltà in opportunità; dell’importanza di porre massima attenzione alle esigenze dei propri collaboratoti; di come sia possibile reinventare il proprio business facendo rete, ed investendo in nuovi processi digitali e differenziando la propria offerta puntando su una organizzazione aziendale flessibile.

Abbiamo chiesto di contrastare l’influenza negativa delle restrizioni della mobilità delle persone sul settore del trasporto pubblico non di linea; di prevedere corridoi verdi per esportare il Made in Italy; di accelerare sulla digitalizzazione della Pubblica Amministrazione perché le difficoltà infrastrutturali e di deficit di competenze digitali possono essere superate cooperando con startup e giovani imprese; di avere regole certe per la ripartenza perché gli imprenditori hanno investito per adeguarsi alle disposizioni anti Covid consapevoli del proprio ruolo sociale.

Fabio Poli, Presidente di Cna Giovani Imprenditori Bologna: “Le imprese giovani che Cna rappresenta hanno fiducia nel futuro nonostante l’incertezza. Credono che da sempre ogni momento di discontinuità abbia creato grandi opportunità e chi meglio dei giovani può coglierle per trasformare le proprie imprese. Chiediamo di essere coinvolti come parte attiva del processo decisionale per determinare condizioni favorevoli a fare impresa, creare occupazione e disegnare insieme il futuro di cui saremo protagonisti. Solo lavorando insieme possiamo risollevarci come Paese, come imprese e come individui.”

Il Presidente dei giovani con l’Assessore Lombardo intervistati da TvBologna.it “TVBologna.it ha intervistato Fabio Poli, Presidente di CNA Giovani Imprenditori Bologna e Marco Lombardo Assessore alle Attività Produttive del Comune di Bologna sull'esito del sondaggio condotto da Cna su come i giovani imprenditori stanno affrontando questo periodo. Si sono confrontati su temi molto importanti per i Giovani Imprenditori, tra i quali: Smart Working, Wefare e conciliazione, creazione della catena del valore, transizione digitale delle imprese e della Pubblica Amministrazione, formazione continua e fiducia nel futuro. I giovani Imprenditori di Cna hanno chiesto di essere coinvolti nel processo decisionale che disegnerà il futuro di cui i giovani saranno protagonisti.”
Guarda l'intervista qui>>

MARTINA STANZANI, 27 ANNI. IMPRENDITRICE NEL SETTORE DEGLI IMPIANTI DI REFRIGERAZIONE

1 LA NOSTRA OPINIONE: INVESTIMENTI E FORMAZIONE

Come affrontare questo periodo complicato con #investimenti e #formazione continua.


VALERIO BETTI, 36 ANNI. PROFESSIONISTA

2 LA NOSTRA OPINIONE: FUTURO E CAMBIAMENTO

Futuro e possibili mindset da utilizzare per non farsi trovare impreparati dal #cambiamento.


ALEXANDRA CAMINSCHI, 29 ANNI. IMPRENDITRICE NEL SETTORE DELLE TECNOLOGIE AGRICOLE.

3 LA NOSTRA OPINIONE: INTERNAZIONALIZZAZIONE E CORRIDOI VERDI PER ESPORTARE IL MADE IN ITALY

Internazionalizzazione e creazione di corridoi verdi per esportare il Made in Italy.


ALESSANDRO PELUSO, GIOVANE IMPRESA NEL SETTORE DELLA CERTIFICAZIONE DEI PRODOTTI

4 LA NOSTRA OPINIONE: GIOVANI COME PARTE ATTIVA DEL PROCESSO DECISIONALE

I giovani imprenditori devono essere #parte #attiva nel processo decisionale che pone le basi alla creazione delle future condizioni economiche di cui i giovani stessi saranno i protagonisti


ANDREA FARNÉ, 27 ANNI TASSISTA E VICE PRESIDENTE COTABO

5 LA NOSTRA OPINIONE: RILANCIARE IL SETTORE DEL TRASPORTO PUBBLICO NON DI LINEA

Proposte e soluzioni per contrastare l’influenza negativa delle restrizioni della mobilità delle persone sul settore del trasporto pubblico non di linea.


SILVIA BERNABEI, 28 ANNI. IMPRENDITRICE NEL SETTORE TRASPORTO MERCI CONTO TERZI SU STRADA

6 LA NOSTRA OPINIONE: LA DIGITALIZZAZIONE DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

Le difficoltà nel processo di #digitalizzazione della #pubblica #amministrazione sono legate a problemi #infrastrutturali e di deficit di #competenze digitali avanzate. La #cooperazione con le #startup e le #giovani imprese italiane potrebbe aiutare ad allineare l’Italia all’Europa per garantire l’erogazione efficiente dei servizi pubblici ad imprese e privati cittadini.


ENRICO BOTTAZZI, 37 ANNI. IMPRENDITORE NEL FACILITY MANAGEMENT E MANUTENZIONE DEGLI STABILI

7 LA NOSTRA OPINIONE: LAVORARE IN SQUADRA PER TRASFORMARE LE DIFFICOLTA’ IN OPPORTUNITA’.

Affrontare le difficoltà del Covid-19 con attenzione alle esigenze del #personale e con la #formazione. Lavorando in squadra si possono trasformare le difficoltà in opportunità ed investire significa anche restituire qualcosa al territorio ed alla comunità.


DARIO BUDETTI, 36 ANNI. IMPRENDITORE NEL SETTORE MODA

8 LA NOSTRA OPINIONE: REGOLE CERTE PER LA RIPARTENZA

Gli imprenditori hanno investito per adeguarsi alle disposizioni anti covid consapevoli del proprio ruolo sociale, tuttavia le aperture a singhiozzo rendono difficile pianificare gli acquisti e creare la nuova collezione. Servono regole certe se si vuole davvero pensare ad una ripartenza.


BEATRICE MAZZEI, 33 ANNI. IMPRENDITRICE NEL SETTORE DEGLI ALLESTIMENTI FIERISTICI

9 LA NOSTRA OPINIONE: REINVENTARE IL PROPRIO BUSINESS ATTRAVERSO GLI INVESTIMENTI ED IL FARE RETE

È possibile, nonostante le incertezze e lo scenario mutevole, #reinvetarsi facendo #rete ed #investendo in nuovi processi #digitali ed in formazione. Prepararsi a #possibili nuovi #scenari lavorativi ed economici #differenziando la propria offerta e puntando su una organizzazione aziendale #flessibile


FABIO POLI, PRESIDENTE CNA GIOVANI IMPRENDITORI BOLOGNA E IMPRENDITORE IN AMBITO DIGITALE

10 LA NOSTRA OPINIONE: CREIAMO CONDIZIONI FAVOREVOLI PER FARE IMPRESA E CREARE OCCUPAZIONE

Le imprese giovani che #rappresentiamo hanno #fiducia nel #futuro nonostante l’incertezza. Da sempre ogni momento di discontinuità ha creato grandi #opportunità, chi meglio dei giovani può coglierle per #trasformare le proprie imprese. Chiediamo di essere coinvolti per determinare #condizioni #favorevoli a fare impresa, creare occupazione e #disegnare insieme un futuro più #positivo. Solo #lavorando #insieme possiamo risollevarci come Paese, come imprese e come individui.