Loading...

In primo piano

Enea, comunicazioni per interventi che comportano risparmio energetico

Come trasmettere in via telematica le informazioni per chiedere detrazioni su ristrutturazioni (bonus casa), efficienza energetica (ecobonus) e Superbonus 110%

Enea, comunicazioni per interventi che comportano risparmio energetico

Bonus Casa

Sulla Gazzetta Ufficiale n.322 del 30.12.2020 è stata pubblicata la Legge di Bilancio 2021 (L. 30.12.2020 n.178) che proroga al 31 dicembre 2021 le detrazioni fiscali per le ristrutturazioni (Bonus Casa), in relazione alle spese sostenute dal 1° gennaio al 31 dicembre 2021.
Occorre pertanto trasmettere a Enea le informazioni sugli interventi che accedono alle detrazioni fiscali del 50% per le ristrutturazioni edilizie (Bonus Casa) che comportano risparmio energetico e/o utilizzo delle fonti rinnovabili.
La comunicazione deve essere prodotta e inviata esclusivamente per via telematica entro 90 giorni dalla data di ultimazione dei lavori e/o collaudo mediante l’apposito portale messo a disposizione da Enea.
La pratica è obbligatoria anche se il mancato invio non preclude il diritto alla detrazione delle spese tramite modello 730 o modello Redditi o l’utilizzo del meccanismo di cessione del credito /sconto in fattura.
Fra i principali interventi bonus casa possiamo avere: installazione di infissi, pompe di calore, caldaie a condensazione, generatori di calore a biomassa, etc..

Ecobonus

Sulla Gazzetta Ufficiale n.322 del 30.12.2020 è stata pubblicata la Legge di Bilancio 2021 (L. 30.12.2020 n.178) che proroga al 31 dicembre 2021 le detrazioni fiscali per l’efficienza energetica degli edifici (Ecobonus) in relazione alle spese sostenute dal 1° gennaio al 31 dicembre 2021.
Le schede descrittive degli interventi che accedono all’Ecobonus devono essere trasmesse esclusivamente per via telematica entro 90 giorni dalla data di ultimazione dei lavori, mediante l’apposito portale messo a disposizione da ENEA. La pratica è obbligatoria e a differenza del bonus casa il mancato invio preclude il diritto alla detrazione delle spese (tramite modello 730 o modello Redditi) o all’utilizzo del meccanismo di cessione del credito /sconto in fattura.
Fra i principali interventi ecobonus possiamo avere: serramenti e infissi, schermature solari, caldaie a biomassa, caldaie a condensazione classe A con sistema di termoregolazione evoluto, bonus facciate, etc..

SuperEcobonus 110%

Il decreto legge 34/2020 “decreto rilancio” (convertito con modifiche nella Legge 17 luglio 2020, n.77) prevede l’aumento al 110% dell’aliquota di detrazione fiscale per le spese sostenute dal 1° luglio 2020 al 31 dicembre 2021 per gli interventi di efficienza energetica che soddisfano i requisiti di cui al decreto 06/08/2020 e per gli interventi antisismici di cui ai commi da 1 -bis a 1 -septies dell’articolo 16 del decreto-legge 4 giugno 2013, n. 63.
Tramite il portale Enea è possibile creare e protocollare le asseverazioni che sono obbligatorie alla fine dei lavori e nel caso in cui si opti per la cessione del credito e lo sconto in fattura per gli stati di avanzamento lavori al 30% e al 60%.
L'asseverazione deve essere redatta esclusivamente da un tecnico abilitato munito di polizza assicurativa espressamente stipulata per il SuperEcobonus 110% e inviata telematicamente attraverso il portale Enea.
Fra i principali interventi SuperEcobonus 110% possiamo avere: interventi di isolamento termico sugli involucri, sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale sulle parti comuni, sostituzione di impianti di climatizzazione invernale sugli edifici unifamiliari o sulle unità immobiliari di edifici plurifamiliari funzionalmente indipendenti, interventi antisismici, etc..

Per ulteriori informazioni sulle comunicazioni all’Enea puoi contattare il tuo consulente fiscale CNA BOLOGNA presso i nostri uffici territoriali, oppure i consulenti fiscali CNA PER TE.
Ecco l’elenco degli uffici territoriali Cna>>>